Uncaria Tomentosa

28,80 

100 Capsule

  • ANTIINFIAMMATORIO IDEALE PER DOLORI ARTICOLARI
  • IDEALE PER ALLEVIARE I SINTOMI DI ARTRITE E ARTROSI
  • AUMENTA L’ATTIVITA’ DEGLI AGENTI DEL SISTEMA IMMUNITARIO

Descrizione

La pianta, viene utilizzata da tempo dalla medicina tradizionale peruviana, i “curanderos” la usano per curare le ferite profonde, le ulcerazioni, nelle patologie degenerative, nei  processi flogistici di varia natura, nelle algie osteoarticolari, nel postpartum, ecc. L’azione immunostimolante ed immunomodulante dell’uncaria tomentosa è conferita dalla presenza degli alcaloidi pentaciclici, che sembrano essere i componenti più importanti del fitocomplesso, perché inducono nelle cellule endoteliali umane il rilascio di un fattore attivante la regolazione e proliferazione dei linfociti B e T responsabili della risposta immunitaria e dell’aumento della fagocitosi da parte dei macrofagi.

Tra gli effetti principali di questa pianta troviamo una spiccata azione antiinfiammatoria a livello articolare, con diminuizione dei gonfiori di natura infiammatoria, e riduzione significativa del dolore. L’assunzione prolungata del prodotto abbassa il valore del TNF alfa (marker di infiammazione correlato a neoplasie).

L’uncaria è in grado di potenziare l’attività delle cellule NK e dei linfociti T, perciò sembra avere come bersaglio elettivo le cellule ad azione citotossica sia specifiche sia aspecifiche, con un effetto simile a quello di alcuni interferoni umani, capaci di trasformare le cellule NK nelle più efficienti cellule LAK e di potenziare l’attività dei linfociti T citotossici. Per questa ragione è indicata nel trattamento delle allergie; per rafforzare le difese immunitarie contro infezioni causate da virus e batteri; e nella prevenzione delle malattie da raffreddamento delle prime vie aeree come febbre, tosse, e raffreddore.

Ha evidenti proprietà antivirali, sia nell’assunzione per via interna che per uso esterno. Studi clinici condotti su pazienti affetti da Herpes: nell’85% dei soggetti i sintomi sono cessati in 10 giorni. Nel caso della Varicella zoster (fuoco di Sant’antonio) la risoluzione si è avuta nel 50% dei casi in 1 settimana di trattamento. Assai interessanti sono gli studi su pazienti affetti da HIV (in cui si è riscontrato un aumento degli anticorpi a livelli significativi); in altri colpiti da cancro (in cui si è verificata l’inibizione la proliferazione di cellule tumorali); nelle sindromi da immunodeficienza e nelle malattie degenerative. Tra gli altri principi attivi che compongono il fitocomplesso, i glicosidi dell’acido quinovico sono responsabili delle proprietà antinfiammatorie, assieme agli steroli ed i polifenoli, che la rendono un efficace rimedio ad azione antiflogistica e antidolorifica, utile nel trattamento di reumatismi e artrosi, processi infiammatori, dolori osteoarticolari e muscolari. 

Ingredienti e tenore giornaliero: Uncaria tomentosa (Uncaria Tomentosa Willd. DC. cortex) 1920 mg, origine Brasile. Composizione capsule: gelatina qsp 100%.

Modalità d’uso: 6 capsule al giorno, 2 ai 3 pasti principali.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Uncaria Tomentosa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.