Aloe Arborescens

29,00 

600 g
  • DEPURATIVO

Descrizione

Aloe Arborescens: Proprietà Lassative

Le propriet√† lassative dell’aloe arborescens sono imputabili al contenuto di antrachinoni, quali ad esempio, aloina A (barbaloina), aloina B (isobarbaloina) e aloe-emodina.

Pi√Ļ nel dettaglio, questi componenti dell’aloe agiscono direttamente sulla¬†mucosa intestinale, aumentando la motilit√† dell’ultimo tratto dell’intestino¬†e migliorando il tempo di transito nel¬†colon. L’effetto lassativo¬†sembra anche riconducibile a un effetto irritante esercitato da diversi componenti dell’aloe sulla¬†mucosa¬†enterica.

La parte di pianta contenente importanti concentrazioni di antrachinoni è il succo, cui sono ascritte attività purganti.

Propriet√† Antinfiammatorie dell’Aloe Arborescens

Il gel di¬†Aloe vera¬†ha dimostrato di possedere interessanti¬†propriet√†¬†antinfiammatorie¬†che si ritiene possano essere correlate all’inibizione della sintesi di¬†prostaglandine¬†pro-infiammatorie, all’inibizione della formazione di¬†istamina¬†e di¬†leucotrieni.

Propriet√† Cicatrizzanti e Riepitelizzanti dell’Aloe

All’aloe vera gel vengono attribuite anche propriet√†¬†cicatrizzanti¬†e¬†riepitelizzanti¬†che sembrano essere confermate e ormai assodate. Si ritiene che le propriet√† cicatrizzanti siano correlate all’azione antinfiammatoria di cui sopra e le propriet√† riepitelizzanti cos√¨ come la capacit√† di favorire una pi√Ļ rapida¬†guarigione delle ferite¬†sembrano essere confermate da diversi studi. Nonostante ci√≤, fra le diverse ricerche condotte in merito non mancano i risultati discordanti: usando prodotti a base di gel di aloe differenti per trattare diversi tipi di lesioni cutanee gli esiti possono variare e risultare positivi o negativi, a seconda dei casi.

Ad essere indagata è stata anche la potenziale utilità del gel di aloe nel trattamento delle placche psoriasiche ma, ancora una volta, è opportuno precisare che gli studi condotti in merito hanno portato a risultati contrastanti e discordanti fra loro.

Propriet√† Antibatteriche e Antivirali dell’Aloe

Studi condotti sull’aloe-emodina hanno evidenziato che essa pu√≤ inibire in maniera dose dipendente la crescita di¬†Helicobacter pylori¬†e pare che tale molecola sia anche in grado di svolgere un’azione antibatterica nei confronti dello stafilococco meticillino-resistente (MRSA). Oltre a ci√≤, l’aloe-emodina pu√≤ esercitare un’azione antivirale nei confronti di¬†Herpes simplex¬†virus¬†di tipo 1 e 2,¬†varicella-zoster¬†virus e¬†virus dell’influenza.

Propriet√† Antineoplastiche dell’Aloe

Secondo alcuni, l’aloe sarebbe dotata di propriet√†¬†antitumorali; tuttavia, una simile affermazione √® piuttosto fuorviante. Difatti, a mostrare una potenziale attivit√† antineoplastica non √® tanto la pianta in s√© o sue porzioni, quanto alcuni dei suoi costituenti chimici, opportunamente isolati e purificati e testati in laboratorio in determinate condizioni controllate. Pi√Ļ nel dettaglio, stiamo parlando di alcuni¬†derivati antrachinonici¬†e, nello specifico, dell’aloe-emodina.

Su questa molecola, infatti, sono stati condotti anche studi per indagarne le potenziali propriet√† antitumorali. Dalle ricerche finora effettuate pare proprio che essa sia in grado di esercitare un’attivit√† antitumorale contro diverse¬†cellule¬†maligne appartenenti a diversi tipi di patologie neoplastiche, quali ad esempio¬†cancro al seno,¬†cancro dell’endometrio,¬†cancro dei polmoni.

Secondo una revisione sistematica piuttosto recente (2017), inoltre, se le ricerche venissero confermate da studi clinici, l’aloe-emodina potrebbe in futuro diventare un’opzione terapeutica per alcuni pazienti con patologie neoplastiche maligne.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aloe Arborescens”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.