Rodiola Equiseto
Il Punto Sano

Vedi anche: Ansia, insonnia, memoria e menopausa , Dimagrimento , Energetici, vitamine e minerali


Rodiola Equiseto

Scheda Prodotto

Rodiola Equiseto - 100 compresse

  • Codice 110106
  • Peso 0,05 kg.
  • in magazzino

Prezzo: 17,00 €

Quantità

Tonico-adattogeno. Stanchezza fisica e mentale. Normale tono dell'umore. Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Trofismo del connettivo. Benessere di unghie e capelli. 

Dettagli

Rhodiola

L’attività antistress della rhodiola sembra essere dovuta all’influenza sul sistema adrenergico, la cui stimolazione migliora la risposta agli stimoli esterni, con miglioramento delle attività metaboliche generali (fegato, muscoli, cuore), aiutando l’organismo ad adattarsi  allo stato psicofisico del momento. La rhodiola favorisce la produzione dell’ormone adrenocorticotropo (ormone dello stress), da parte dell’ipotalamo. L’estratto di rhodiola aumenta il trasporto di triptofano e 5- idrossitriptofano (5-htp), al cervello, ed esercita effetto inibitorio sul sistema monoamino-ossidasi, con un aumento di circa il 30 % della serotonina cerebrale; come risultato si ha un effetto antidepressivo, miglior capacità di concentrazione e mnemonica. Con bassi livelli di serotonina le arteriole cerebrali tendono a dilatarsi e a distendersi, dando i sintomi tipici del mal di testa, la rhodiola può prevenirne l’insorgenza aumentando la serotonina cerebrale prevenendo la dilatazione delle arteriole. Inibendo il sistema mao-comt, la rhodiola determina un aumento dei livelli cerebrali di dopamina e può ritardare l’aggravarsi di patologie come il morbo di Parkinson. La rhodiola e in particolare la rosavina stimolano l’attività dell’enzima Lipasi (diverso da quello pancreatico che serve per la digestione dei grassi ingeriti con la dieta) attivo nei tessuti adiposi; tale enzima idrolizza il legame estereo dei trigliceridi liberando gli acidi grassi, che sono le molecole che possono essere metabolizzate dall’organismo. In questo modo si ha la mobilizzazione e la riduzione dei grassi. In diversi studi è stata misurata la quantità di acidi grassi mobilizzati dopo l’assunzione di estratto di Rodiola e dopo diversi periodi di tempo (1 ora, 2 ore ecc.), sia a riposo e dopo un ora di moderata attività fisica. Le conclusioni sono: l’estratto mobilizza gli acidi grassi, ma per avere un effetto significativo dopo l’assunzione bisogna svolgere una moderata attività fisica per almeno 45-60 minuti. Migliora il rapporto massa magra/massa grassa, aumenta i livelli di emoglobina, il numero degli eritrociti e riduce la formazione di acido lattico e acido urico. Vengono così favoriti i processi di costruzione del muscolo rispetto a quelli catabolici, aumentando la capacità di resistenza e le prestazioni. Studi recenti dimostrano una certa efficacia nei disturbi sessuali maschili come l’eiaculazione precoce e la difficoltà di erezione, i miglioramenti di questi disturbi si hanno dopo 2 - 3 mesi di assunzione. La Rodiola produce un aumento della concentrazione plasmatica di beta-endorfine che previene le variazioni ormonali indicative dello stress, mostra un effetto cardioprotettivo e migliora la resistenza dell’organismo alle tossine.
L’azione dimagrante è inoltre legata alla capacità della Rodiola di aumentare del 30% circa i livelli di serotonina nel Sistema Nervoso Centrale, sostanza in grado di togliere il desiderio ossessivo di carboidrati e svolgere azione sedativa-antiansia, riducendo notevolmente la fame ansiosa. I glicosidi contenuti nella radice sono pure capaci di incrementare i livelli di dopamina, sostanza capace di trasmettere al S.N.C. un segnale di sazietà.

Equiseto

Contiene due tipi di silicio solubile e insolubile, quest’ultimo è responsabile del potere abrasivo dell’equiseto e della capacità di riflettere la luce, che gli consente di proteggersi da un’intensità luminosa troppo forte. Il silicio è presente in tutto il nostro organismo, in particolare nel tessuto aortico e nei tendini, con l’invecchiamento esso diminuisce favorendo la perdita di elasticità delle fibre elastiche e dei tendini. I flavonoidi hanno azione diuretica (insieme agli ioni metallici), senza alterazione del tenore in elettroliti, ed emostatica, attivando il sistema fibrino-piastrinico ed aumentando l’efficienza dell’incorporazione del calcio. Indicazioni: Demineralizzazioni, astenia, rachitismo, rallentato consolidamento di fratture, cistiti, calcolosi renale, diatesi uratica, enuresi notturna, anemie ipocromiche da insufficienza midollare, diatesi emorragiche (epistassi, emottisi, meno-metrorragie, emorroidi), lesioni gengivali, stomatiti.

Ingredienti e tenore giornaliero

Rodiola estratto secco (Rhodiola Rosea L. radix): 1% di salidroside, 900 mg. Equiseto (Equisetum Arvense L. herba): 200 mg. Addensanti: gomma arabica (Acacia Verek A. Senegal L.), cellulosa microcristalllina, magnesio stearato vegetale.

Modalità d'uso

2 compresse al mattino e 2 prima di pranzo.

Parlato